Pagine

giovedì 30 settembre 2010

RICHIESTE DELLA MINORANZA

Iniziamo la pubblicazione di una serie di richieste della Minoranza Comunale affinché gli elettori si possano fare un giudizio. Appena riceviamo le risposte alle nostre richieste le pubblicheremo.

--------------------------------------------------------------------------------------------------

Castelvecchio Subequo, li 17.04.21010

AL SIG. SINDACO

DEL COMUNE DI

CASTELVECCHIO SUBEQUO

La sottoscritta Sonia Angelone, in qualità di Capogruppo Consiliare della “Lista Civica n. 1 Sviluppo e Solidarietà” comunica che il proprio domicilio è in Castelvecchio Subequo - Via Superaequm, n. 89 - e pertanto, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. 267/2000, le deliberazioni della Giunta comunale dovranno essere trasmesse in elenco al predetto indirizzo.

In virtù del citato Decreto Legislativo nonché degli artt. 11 e 12 dello Statuto del Comune di Castelvecchio Subequo pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo in data 2.12.1994 n. 67 e dell’art. 23 del regolamento Consiglio Comunale approvato con deliberazione Consiliare n. 23 in data 11.7.2005, la sottoscritta a nome del Gruppo Consiliare “Lista Civica n. 1 Sviluppo e Solidarietà” CHIEDE la costituzione delle Commissioni consiliari per Garanzia delle minoranze e controllo consiliare per una trasparenza amministrativa.

CHIEDE inoltre, uno spazio logistico all’interno del Comune in quanto il Gruppo Consiliare Sviluppo e Solidarietà intende - se gliene viene data la possibilità - partecipare attivamente alla vita politico-amministrativa del Comune con lo spirito di collaborazione e di trasparenza amministrativa, circostanza auspicata dalla S.V. nella prima riunione del Consiglio Comunale dell’08.04.2010. A tale proposito si evidenzia che amministrare la Cosa Pubblica, anche quale “minoranza”, significa lavorare alla luce del sole e non nelle case private quali “clandestini” o “carbonari” (con tutto il rispetto per i “carbonari” – quelli che hanno iniziato a lottare per l’Unità d’Italia -). Tale richiesta nasce con il solo fine di lavorare in sinergia con la S.V. e per consentire di snellire le procedure di controllo, anche in considerazione del fatto che il comma 2 dell’art. 43 del D.Lgs. 267/2000 prevede che i Consiglieri Comunali hanno il diritto di ottenere tutte le notizie e le informazioni utili per l’espletamento del mandato. Si eviterebbe così uno scambio epistolare con il Comune e ci sarebbero procedure più snelle e veloci. Si riporta ancora l’attenzione sul fatto che il “Gruppo Consiliare” è un Organo del Comune e non può essere considerato alla pari di Associazioni, che pur importanti, rivestono un ruolo completamente diverso.

Si ricorda - a tale proposito - che il D.Lgs. 267/2000 , lo Statuto ed il Regolamento stabiliscono che il Consiglio Comunale è formato dal Sindaco e da n. 12 membri, tutti eletti con sistema maggioritario contestualmente all’elezione del Sindaco, senza alcuna distinzione tra maggioranza e minoranza, rappresentando – tutti - la voce dei cittadini di Castelvecchio Subequo.

Si riporta infine l’attenzione sul comportamento diligente, democratico e di grande spirito di collaborazione che ha già manifestato il Gruppo Consiliare Sviluppo e Solidarietà nei confronti delle Istituzioni comunali nella prima seduta del Consiglio dell’8.4.2010, con riguardo non solo alla mancata elezione tra i propri componenti, della commissione elettorale comunale ai sensi dell’art. 12 e seguenti del DPR 20 marzo 1967 n. 223, così come stabilito dall’art. 41, 2° comma, del D.Lgs. 267/2000 più volte citato, ma anche alla mancata obbligatoria indicazione dell’elezione suddetta nell’ordine del giorno. Circostanza tuttora disattesa.

In ultimo, ma non in ordine di importanza, si fa rilevare che la S.V. ha auspicato affinchè tutti i componenti del Consiglio Comunale partecipino alle manifestazioni e/o cerimonie di commemorazioni (circostanza da parte del Gruppo di minoranza rispettata), ma nello stesso tempo auspichiamo affinchè anche l’Amministrazione renda partecipe la minoranza e con essa il Paese tutto, dell’attività amministrativa, compreso gli importanti incontri legati alla ricostruzione post-terremoto.

In attesa di una pronta risposta – che certo non mancherà – si coglie l’occasione per augurarLe nuovamente Buon Lavoro!

IL CAPOGRUPPO CONSILIARE

LISTA CIVICA N. 1 SVILUPPO E SOLIDARIETA’

( Consigliere Sonia ANGELONE)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Tutte senza risposte queste lettere primaverili?

Anonimo ha detto...

L'amministrazione ha inviato le seguenti risposte alquanto vaghe (valuterete) che saranno presto pubblicate:
1) in data 27.04.2010
2) in data 29.04.2010;
3) in data 03.06.2010;
4) in data 22.09.2010 (da parte del Segretario che è già sul blog)
Sonia